I racconti dai concerti di Jovanotti

le emozioni del pubblico di Lorenzo Cherubini

Giulia Meo da Napoli

Non ci sono parole per descrivere ciò che ho provato quella sera, quando si dice che “l’emozione non ha voce”. Non era il mio primo concerto tuo, mio caro Lorenzo e ti assicuro che non sarà l’ultimo, stavolta ero con il mio ragazzo quindi l’emozione si è moltiplicata, è grazie a te se condividiamo canzoni!! Ti ascolto da quando ero piccina ma questa volta hai davvero superato davvero te stesso, il palco una meraviglia, la scelta delle canzoni eccezionale e poi il pezzo con Eros e James: ci hai fatto sognare!! Grazie <3

ClaudiaGiulia Meo da Napoli
[easy-share buttons="facebook,twitter,google" counters=1 counter_pos="right" native="no" hide_total="yes"]