I racconti dai concerti di Jovanotti

le emozioni del pubblico di Lorenzo Cherubini

Alessandro Bruschini da Ancona

Che dire, un emozione indescrivibile, un concentrato di energia così non l’avevo mai vissuto, ho provato milioni di emozioni in 2 ore fi spettacolo, euforia, gioia, commozione, di tutto… Tutto grazie a quei mostri sacri sopra al palco, ma alla fine poi quelle ore interminabili di attesa ne sono valse la pena, inutile dirlo il re dell’estate 2015 è lui.

ClaudiaAlessandro Bruschini da Ancona
[easy-share buttons="facebook,twitter,google" counters=1 counter_pos="right" native="no" hide_total="yes"]